DIFESA SOSTENIBILE
La lotta integrata è una pratica di difesa delle colture che prevede la combinazione dell'uso di agrofarmaci (quanto più possibile poco o per niente tossici per l'uomo e per gli insetti utili) con tutte le soluzioni alternative (metodi biologici, biotecnologici, fisici, agronomici) in modo di razionalizzare gli interventi con prodotti chimici salvaguardando la salute degli operatori e dei consumatori e allo stesso tempo limitando i rischi per l'ambiente, in un contesto di agricoltura sostenibile.